Arte e Cultura dall'Italia e dall'Estero

Mercoledì, 22 Novembre 2017 

La vita imita l'arte più di quanto l'arte non imiti la vita.(Oscar Wilde) +++
Italian
Albanian
English
  versione italiana
versioni shqip
english version

Il Club degli Scrittori di Scutari

(AG-news) Non è passato molto tempo dalla nascità del Club degli scrittori di Scutari e le sue attività hanno già avuto l'attenzione dei media. La sua prima attività, la presentazione del libro di poesie di Farida Ramadani “Vizatoj në qiell” (it. Disegno sul cielo") alla Biblioteca della città " Marin Barleti" ha marcato quest'istituzione sia per la qualità degli interventi che per la partecipazione. Testimonianza di questo il secondo evento: la promozione del libro "Nusja me duvak te bardhe" (it. La sposa con velo bianco" del prof. Lulash Nikë Palushaj negli ambienti del Hotel "Rozafa" che ha visto la partecipazione dei media locali e nazionali, compresa l'agenzia nazionale di stampa (ATSH).
Il Club degli scrittori di Scutari, fondato da un gruppo di noti scrittori ed editori della città, si presenta nell'arena nazionale come un'istituzione vera e propria con chiari obiettivi e progetti destinata ad essere un'istituzione specializzata ad assistere le iniziative letterarie, la critica così come anche le traduzioni e la promozione.
Lo scrittore Skender Temali, presidente del Club si esprime ottimisticamente dicendo che questo club riuscirà a riempire il vuoto di tanti anni e  che "potrà dare un respiro agli ultimi sviluppi letterari e stimolare giovani talenti"
Come leggiamo nella presentazione del Club degli scrittori di Scutari il centro del lavoro è lo scambio di esperienze, con l'obiettivo di assecondare le esigenze contemporanee ed affermare i valori autentici dei soci del club a livello nazionale basandosi sulla cooperazione con le organizzazioni letterarie in Kosovo, Montenegro, Macedonia e Diaspora.
Il Club oltre al sito internet ha come obiettivo anche l'edizione di una rivista letteraria.
Per altre info (http://www.klubishkrimtareveshkoder.com)