Arte e Cultura dall'Italia e dall'Estero

Giovedì, 18 Gennaio 2018 

La vita imita l'arte più di quanto l'arte non imiti la vita.(Oscar Wilde) +++
Italian
Albanian
English
  versione italiana
versioni shqip
english version

Xhixha alla 56.ma Biennale di Venezia

 

(AG-news) -  VENEZIA. 9 Maggio 2015. Helidon Xhixha, l'artista di origine albanese ed italiano d'adozione, famoso in tutto il mondo per le sue sculture e le sue opere pubbliche e monumentali in acciaio inox, lavorato con tecniche innovative, ha presentato due opere
inedite alla 56ma Biennale d'Arte di Venezia il 9 maggio e che saranno in esposizione fino alla chiusura della Biennale il 22 novembre 2015. Le installazioni sono ospitate all'interno del Padiglione della Repubblica Araba Siriana, sull' Isola San Servolo.
La scultura, un mastodonico "iceberg" in acciaio inox di 4x3 metri ha galleggiato in mezzo alla laguna e sette pilastri verticali a rappresentare i ghiacciai da cui l’iceberg ha origine per un incrocio terra-acqua di grande impatto visivo ed emotivo e un messaggio dal cuore ambientalista.
“Iceberg a Venezia” è un progetto che si propone di richiamare l’attenzione su temi di grande importanza, di stupire ed affascinare- come si dice il comunicato stampa dell'evento- è il potere dell’arte, ma soprattutto di proporre una nuova visione su problematiche ineludibili: Venezia è un gioiello artistico prezioso, a rischio d’essere sommersa e perduta in uno scenario futuro di innalza mento dei mari; Venezia visitata da tutti, ma pure violata da tonnellate d’acciaio.

info: xhixhbiennale.com