Arte e Cultura dall'Italia e dall'Estero

Sabato, 20 Gennaio 2018 

La vita imita l'arte più di quanto l'arte non imiti la vita.(Oscar Wilde) +++
Italian
Albanian
English
  versione italiana
versioni shqip
english version

Una mostra dedicata alla fede

 

(AG-news) - Tirana, Albania. Inaugurazione della mostra "Besim" al Museo Nazionale della Storia, organizzata dal Ministero della cultura in collaborazione con il Museo nazionale della storia e con le comunità religiose in Albania, sotto diretto interessamento del primo ministro albanese Edi Rama il 20 settembre 2014.
La mostra viene organizzata in occasione della visita del Santo Padre in Albania.
L'Albania è un caso unico al mondo che, dopo l'instaurazione del regime comunista e della dichiarazione dello stato ateo, aveva creato a Scutari anche un museo nominato Museo Ateist (Ateo).
La campagna anti-religiosa durante gli anni della dittatura è piena di testimonianze dell'oppresione esercitata verso le comunità religiose, le istituzioni del culto e agli stessi prelati sottoposti a torture disumane fisiche e psicologiche fino alla perdita della vita nelle carceri della dittatura.
Enormi i danni portati alla cultura religiosa e non solo nel tentativo di costruire un diverso individuo al servizio dell'ideologia al potere.
Per evocare il contributo del clero e per promuovere la convivenza religiosa tipicamente albanese, si organizza questa mostra chiamata "Besim" (Fede) in occasione della visita del Papa Francesco a Tirana, il 21 settembre 2014.
La mostra è curata da Edi Hila e Zef Paci.

Mostra "BESIM"
Museo Nazionale della Storia
Tirana, Albania
La mostra rimarrà aperta dal 20 settembre al 30 di ottobre 2014.
Entrata libera.