Arte e Cultura dall'Italia e dall'Estero

Mercoledì, 17 Gennaio 2018 

La vita imita l'arte più di quanto l'arte non imiti la vita.(Oscar Wilde) +++
Italian
Albanian
English
  versione italiana
versioni shqip
english version

Gli albanesi alla Biennale di Venezia

(AG-news) - Alla 14a Biennale dell'Architettura di Venezia 2014, aperta al pubblico da sabato 7 giugno a domenica 23 novembre ai Giardini della Biennale e all'Arsenale di Venezia,gli albanesi sono presenti con due padiglioni che rappresentano rispettivamente due stati, Albania e Kosovo, dove gli albanesi vivono e nei quali la storia li collocati. Al Padiglione dei Giardini dell’Arsenale sede delle esposizioni l'Albania si è presentanta con "Potential Monuments of Unrealised Futures" con opere di due artisti conosciuti al livello internazionale: Edi Hila con la serie dei dipinti “Penthouse” ed Adrian Paci convideo ed installazione "The column". Curatore della mostra albanese Beyond Entropy (Jonida Turani, Stefano Rabolli Pansera). Invece il Kosovo si è presentato con Visibility (imposed modernity) di Gezim Pacarizi che è anche curatore della mostra.
La presenza ha dato la possibilità di rappresentare la specifica identità nazionale e di mettere in rilievo a livello internazionale, attraverso le opere d'arte di architettura, la propria storia, la propria realtà e le proprie aspirazioni.
Presenti nel giorno dell'inaugurazione: il primo ministro Edi Rama, il ministro della cultura Mirela Kumbaro e Bukurie Gjonbalaj l'Ambasciatore della Repubbica del Kosovo in Italia.